Cosa succede quando hai del legno di cedro da recuperare e vivi a Trieste

Oggi vi raccontiamo una storia a lieto fine che parla di sostenibilità, di riciclo, di barche e di creatività.

Legno di recupero

Amiamo gli alberi, materia prima del nostro lavoro. Cerchiamo sempre di recuperare quel legname che proviene da alberi caduti o abbattuti, anche quando non sono particolarmente adatti ai nostri prodotti, perché qualcosa di nuovo può sempre uscirne: è uno stimolo anche per la nostra creatività in laboratorio.
Qualche anno fa ci è capitato di recuperare un cedro abbattuto in un giardino di Aquileia che ci ha fatto ragionare un po’ più del solito sul suo utilizzo: il cedro infatti è un’essenza troppo morbida e aromatica che non si presta ad essere lavorata per farne un tagliere. Così, nel primo passaggio in cui si squadrano i tronchi, abbiamo deciso di ricavare dei parallelepipedi con cui abbiamo creato delle simpatiche casette e delle grucce -altra nostra passione- per i nostri servimuti, queste ultime erano estremamente utili visto che il cedro è un potente antitarme. La parte più semplice era fatta ed eravamo soddisfatti del nostro lavoro ma che fare delle parti curve che rimanevano?

Navigare con i nostri Bató

Trieste ci ispira continuamente, il nostro studio laboratorio è a due passi dal mare, tanto da sentire gli alberi delle barche appena la bora inizia a soffiare un po’, e guardando questi pezzi di legno curvi abbiamo visto l’archetipo di una barca, il modello essenziale.
Ecco come sono nati i nostri Bató: barchette in cedro profumato, levigate a mano, lisce, odorano del profumo di matita e ognuna sta in equilibrio in modo diverso perché il fondo è arrotondato. Alcune hanno il fondo colorato.

vud bato cedro

Ormai i Bató sono diventati un must di VUD, soprattutto nel periodo della Barcolana, e sono piaciuti al pubblico, tanto che negli anni lo Yacht Club Adriaco ci ha chiesto di realizzarne alcuni da usare come trofei per le loro regate classiche e noi abbiamo creato un’edizione limitata con una linea più elegante ed affusolata.

Ora che ti abbiamo svelato la loro origine non ti resta che venirli a vedere in negozio… ti aspettiamo.